VarietÓ di cacao



Pianta del cacao Tutte le piante del cacao appartengono al genere Theobroma, che letteralmente significa "Cibo degli dei" (dal greco theos, "dio", e broma, "cibo").

Attualmente, tra tutte le specie, soltanto tre vengono coltivate per produrre il cacao: il criollo, il forastero e il trinitario.

Il cacao pi¨ fine e pregiato viene prodotto dal criollo, l'albero del cioccolato dei Maya, originario dell'America Centrale e Meridionale ed importato in Europa dagli Spagnoli. Questa pianta, particolarmente delicata, richiede cure minuziose: per questo fornisce solo il 5-10% della produzione mondiale di cacao.

Il cacao africano per eccellenza, soprattutto quello originario della Costa D'Avorio e della Nigeria, Ŕ il forastero. Apprezzato soprattutto per il gusto aspro e amaro, questo cacao viene sempre pi¨ frequentemente coltivato nell'America Latina. Essendo molto resistente, questa pianta produce circa l'80% della produzione mondiale di cacao e, avendo un aroma pi¨ amaro, Ŕ utilizzato soprattutto nelle miscele.

Chicchi di cacao Il trinitario, infine, Ŕ il risultato di un incrocio tra le due specie precedenti. Questa pianta da' un cacao fine con un alto tenore di grassi e fornisce il 10-15% della produzione mondiale.

Oltre che per il tipo di pianta, l'aroma del cioccolato varia anche per il luogo in cui Ŕ coltivato: ogni zona, infatti, produce un cacao con un gusto particolare.